Bastianini Guido

 

Guido Bastianini, laureato in Lettere a Firenze il 23.6.1970, si è perfezionato in Papirologia nella medesima sede il 17.6.1974.

È stato borsista presso l’Istituto Papirologico « G. Vitelli » di Firenze (1.1.1972 – 30.6.1974) e poi contrattista ministeriale (1.7.1974 – 2.9.1981) e ricercatore confermato (3.9 – 31.10.1981) presso l’Università degli Studi di Firenze.

È stato incaricato di Papirologia presso l’Università di Lecce (1974/75 -1980/81).

Vinto il concorso a professore ordinario, dal 1981/82 al 1997/98 è stato titolare della cattedra di Papirologia presso l’Università degli Studi di Milano e direttore dell’Istituto di Papirologia della medesima Università.

Dal 1988/89 al 1997/98 è stato presidente del Consiglio del Corso di Laurea in Lettere della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Milano.

Dal 1°.11.1998 al 31.10.2015 è stato titolare della cattedra di Papirologia presso l’Università degli Studi di Firenze e (dal 1999) direttore dell’Istituto Papirologico «G. Vitelli». Nel 2001/02 – 2003/04 è stato presidente del Consiglio del Corso di Laurea in Lettere (triennale), e nel 2008/09 – 2011/12 presidente del Consiglio del Corso di Laurea Magistrale in Filologia, letteratura e storia dell’antichità.

È stato vice-presidente dell’Association Internationale de Papyrologues (2007-2013).

In pensione dal 1°.11.2015, è stato nominato Professore Emerito dell’Università degli studi di Firenze.

Nella sua attività scientifica, il prof. Bastianini ha condotto studi di papirologia sia in ambito documentario, sia in ambito letterario. Si è dedicato particolarmente allo studio delle strutture amministrative dell’Egitto romano: significativi di questo settore di interessi sono il volume Gli strateghi dell’Arsinoites in epoca romana, Bruxelles 1972 (Papyrologica Bruxellensia 11) e la Lista dei prefetti d’Egitto dal 30 a.C. al 299 d.C., in ZPE 17 (1975) 263-328, con successive aggiunte e integrazioni. In collaborazione con J. Whitehorne, ha pubblicato il volume Strategi and Royal Scribes of Roman Egypt, Firenze 1987 (Papyrologica Florentina XV). Tra le pubblicazioni di inediti, si segnala l’edizione di P.Rainer Cent. 50-56, Petizioni a Apollonios, syngenes e stratego, in Festschrift zum 100-jährigen Bestehen des Papyrussammlung der Österreichischen Nationalbibliothek.
 
Nel 2001 ha pubblicato con C. Gallazzi e la collaborazione di C. Austin l’editio princeps di un rotolo papiraceo del III sec. a.C., conservato a Milano, che contiene sedici colonne di scrittura per un totale di oltre seicento versi, attribuibili al poeta epigrammatico Posidippo (P.Mil.Vogl. VIII 309). Nel successivo 2002, insieme a C. Austin, ha pubblicato l’edizione di tutti i frammenti superstiti di Posidippo (Posidippi Pellaei quae supersunt omnia, Milano, LED 2002). Nel 2008, con G. Messeri, F. Montanari, R. Pintaudi, ha pubblicato il vol. XV dei Papiri della Società Italiana. Nel 2013 ha pubblicato il successivo vol. XVI con G. Messeri e F. Maltomini.

Dal 1985, il prof. Bastianini partecipa al progetto del « Corpus dei papiri filosofici », nel cui Comitato di Redazione è stato accolto nel 1995; nei volumi finora pubblicati, ha curato la riedizione di alcuni testi di particolare ampiezza e rilevanza: i frammenti relativi a Diogene Cinico [CPF I.1**, 89-96; 98-144]; i frammenti del De Veritate di Antifonte (con F. Decleva Caizzi) [CPF I.1*, 176-223]; gli Elementa Moralia di Ierocle Stoico (con A. Long) [CPF I.1**, 268-451]; il commentario berlinese al Teeteto di Platone (con D. Sedley) [CPF III, 227-562]. Il prof. Bastianini fa parte inoltre del Comitato Internazionale di Redazione dei Commentaria et Lexica Graeca in Papiris Reperta, il cui primo fascicolo (CLGP I.1.1. Aeschines-Alcaeus) è uscito nel dicembre 2004.

 

Rechercher dans OpenEdition Search

Vous allez être redirigé vers OpenEdition Search